Si è verificato un errore nel gadget

martedì, gennaio 4

Il tradizionale augurio di Capodanno in musica, della Banda dei Martinitt



Secondo la tradizione, anche quest'anno la mattina del 1° gennaio 2010, si è svolto il percorso della Banda dei Martinitt per gli Auguri Milanesi Alle Autorità Cittadine.

Il corteo della storica associazione Ex Martinitt e Stelline, con la presenza del suo presidente Alessandro Bacciocchi, accompagnato dalla direttrice dell’Istituto Martinitt dott.ssa Maria Fenzi, guidato dalla banda dei Martinitt diretta dal Maestro Luigi Fioroni, ha fatto ingresso marciando e suonando, alle ore 9,30, presso la sede della Provincia di Milano in C.so Monforte, dove ad attenderli vi era il Consigliere Vincenzo Guastafierro, Ex Martinitt e che ha ricoperto in passato la carica di Direttore dell’Istituto Martinitt e Stelline.


Successivamente, il corteo e la banda hanno fatto tappa presso la sede della Prefettura, raggiungendo, poi, il Cortile d'Onore di Palazzo Marino dove ha avuto luogo l’esibizione musicale alla presenza del Sindaco Letizia Moratti e dell’Assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali, Mariolina Moioli.

La presenza del Sindaco, Letizia Moratti, ha testimoniato, ancora una volta, il senso vero sotteso al suo personale augurio ai cittadini, che significa, anche, leggere un futuro buono, portare una vicinanza concreta.

Al termine, ricevuti gli auguri e i saluti del Sindaco, è stato offerto un momento di ristoro all'interno di una Sala, adiacente alla prestigiosa Sala Alessi di Palazzo Marino, attualmente occupata dalla mostra: la Donna allo Specchio/Femme au Miroir, straordinaria opera di Tiziano, proveniente dal Museo del Louvre.

Dopodiché la scena è passata, attraversando la Galleria Vittorio Emanuele e piazza del Duomo, nella sede del Comando dei Vigili Urbani. Il percorso è terminato presso la sede dell'Arcivescovado, accanto al Duomo, fra Palazzo Reale e Piazza Fontana, dove ad accoglierli vi era S.E. Card. Tettamanzi, Arcivescovo di Milano.

Il Cardinale Tettamanzi non ha lesinato complimenti all’esibizione della banda dei Martinitt e con il suo personale augurio ai presenti, che diveniva, anche, preghiera di pace e serenità, ha richiamato i milanesi ad uno slancio rinnovato, ad un’aggiunta straordinaria di fraternità e solidarietà per il 2011. In questo contesto, si è aggiunta la piacevole sorpresa d’essere partecipi di una personale telefonata ricevuta dal Cardinale, da parte di S.E. Carlo Maria Martini, ricevendo così anche il personale augurio di quest’ultimo.

Il momento del commiato dal Cardinale Tettamanzi si è chiuso con un rinnovato stimolo, tipicamente meneghino, del fare, dare e costruire. Ancora una volta la Milano metropolitana, capitale della moda e del design, motore economico del Paese e sede dell’Expo 2015, si è rivelata la città dalla dimensione umana. Milano con la sua arte, cultura e solidarietà testimonia i valori innati nello spirito Ambrosiano, che continuano ad essere il motivo propulsore della nostra Città.






Bande che hanno partecipato all’edizione 2011:

la Civica Orchestra di Fiati

*

la Banda de I Martinitt

*

la Banda di Crescenzago

*

la Banda dei Pensionati della Città di Milano

*

la Banda d'Affori





Ufficio stampa e comunicazione associazione ex Martinitt Sonia Bonvini

Nessun commento:

Posta un commento